Ultimi annunci inseriti

News

Mutui, esenzione bollo e registro si estende al cliente finale

Niente imposta di registro, bollo e altre imposte indirette per i mutui ipotecari concessi dalle banche, per l'acquisto dell'abitazione principale e per i lavori di ristrutturazione, alle giovani coppie e alle famiglie numerose o con disabili. Questi i chiarimenti dell'Agenzia delle entrate che, con la ris. n. 61/E del 26 luglio, precisa che il regime fiscale di favore previsto dall'art. 5, comma 24, del D.L. 269/2003, relativo ai contratti di finanziamento stipulati tra la Cassa depositi e prestiti e le banche intermediarie, è applicabile anche ai mutui conclusi tra queste ultime ed i beneficiari finali del prestito. Il decreto del 2003 prevede una particolare procedura di erogazione di finanziamenti alle banche da parte della Cdp, volta a favorire l'accesso al credito, per l'acquisto dell'abitazione principale o per interventi di ristrutturazione, da parte di categorie di soggetti meritevoli di tutela, quali le giovani coppie, le famiglie numerose o i nuclei familiari con disabili.

Vedi altre news

Informazioni agenzia

Orari apertura

  • 9.00-12.30 / 15.00 - 19.30
  • 9.00 - 12.30

Associato fiaip